19 luglio 2014

Le 10 isole più belle della Grecia!


Le 10 isole più belle della Grecia!


La Grecia regala dei paesaggi e degli scorci veramente paradisiaci. 
Centinaia di isole ed isolette sparse con spiagge bianche e acque cristalline e trasparenti, calette nascoste, caldere di vulcani spenti e paesini arroccati con casette bianche trasmettono delle emozioni indescrivibili in questo Paese ricco di cultura e con secoli di storia.
Non potrete non rimanere affascinati dalla sua bellezza, qualsiasi isola deciderete di visitare e sarà anche come fare un viaggio nel tempo tra mare, colori e divertimenti.
Di seguito scopriremo le 10 isole più belle della Grecia, secondo le statistiche di TripAdvisor e le votazioni dei viaggiatori che ci sono stati. 


1) Naxos, Cicladi

Naxos, Cicladi
Foto: Ildebrando
Nasso o Naxos è la più grande (428 km²) delle Cicladi, situate nel Mar Egeo. La sua città più grande nonché capitale è Hora che conta 12.000 abitanti.
I più importanti villaggi sono Filoti, Apiranthos, Tragea, Koronos, Sangri e Apollonas.
Nasso è una conosciuta destinazione turistica con diverse località archeologiche di facile accesso. Possiede molte spiagge considerate molto belle dai turisti quali Sant'Anna, San Procopio, Alikos, Kastraki, Mikri Vigla, Plaka e San Giorgio, la maggior parte delle quali situate sul lato occidentale dell'isola. (Wikipedia)
Hotel a Naxos - Cerca Voli per Naxos - Compagnie Aeree per Naxos 

2) Milos, Cicladi

Milos, Cicladi
Foto: Oliwan
Milo o Mìlos, è un'isola del Mar Egeo di origine vulcanica, che si trova nell'angolo sud-occidentale dell'arcipelago delle Cicladi. Milos ha una lunga storia e conserva testimonianze minoiche, ellenistiche, romane e bizantine.
La maggior parte della popolazione di Milo abita nella parte nord-orientale dove si trovano i villaggi di Plaka (che è il capoluogo dell'isola), Tripiti, Pollonia e Adamas, il porto principale dell'isola da cui partono e arrivano i traghetti.
Il resto dell'isola è invece quasi privo di insediamenti umani, non ci sono strade asfaltate e a volte le spiagge sono raggiungibili solo dal mare. L'isola mostra interessantissimi fenomeni geologici come sorgenti calde e rocce multicolori, litorali "lunari" ed una autenticità non ancora del tutto assecondata al turismo di massa. (Wikipedia)
Hotel a Milos - Cerca Voli per Milos - Compagnie Aeree per Milos

3) Cefalonia, Isole Ioniche

Cefalonia, Isole Ioniche
Foto: Matt Sims
L'isola di Cefalonia (781,5 km²), è la maggiore delle isole Ionie; montuosa (Monte Eno, 1620 m) e ricca di boschi, è divisa in due parti dalla profonda Baia di Livadi. Vi si coltivano cereali, olive e uva. Caratteristico dell'isola è il pino nero di Cefalonia.
Attrazione turistica dell'isola sono le grotte di Drakena e le Katavothres, canali sotterranei naturali ad Argostoli.
Cefalonia è dotata di un aeroporto internazionale situato a 8 km dal capoluogo Argostoli.
La compagnia aerea nazionale Olympic assicura il collegamento quotidiano con Atene.
Alcuni giorni della settimana gli aerei dell'Olympic effettuano uno scalo a Zante.
D'estate agenzie turistiche organizzano numerosi voli charter da e per il Nord Europa.
Sono attivi dal 2012 collegamenti settimanali con Pisa e Bergamo-Orio al Serio con la Ryanair.
Sami è il porto principale dell'isola per via delle sue acque profonde.
Vi attraccano i traghetti provenienti da Patrasso per poi proseguire alla volta di Itaca.
I traghetti sono gestiti dalla compagnia di navigazione Strintzis. Alcuni traghetti provenienti dai porti italiani di Bari, Brindisi e Ancona effettuano nel solo periodo estivo una sosta a Sami.
Da Argostoli partono i traghetti per Killini nel Peloponneso. A Poros attraccano ugualmente i traghetti provenienti da Killini. Pessada e Skala sono collegate a Zante da un servizio estivo di traghetti.
Infine la West Ferry assicura il collegamento dal Porto di Fiskardo, punta nord dell'isola, con l'isola Lefkada che è a sua volta collegata con la terra ferma da un ponte mobile.
Esistono infine servizi di aliscafi per l'isola di Astakòs. La principale stazione di autobus si trova ad Argostoli. Una fitta rete di autolinee assicura il collegamento tra il capoluogo e i centri più remoti.
Da qui partono gli autobus diretti a Patrasso e ad Atene (Wikipedia)
Hotel a Cefalonia - Cerca Voli per Cefalonia/Argostoli - Compagnie Aeree per Argostoli

4) Santorini, Cicladi

Santorini, Cicladi
Foto: MehmetBilgen
Santorini o Thera, è la più meridionale isola dell'arcipelago delle Cicladi, nel mare Egeo, ed è la maggiore delle 12 isole dell'omonimo arcipelago. La sua superficie è di 79,194 km².
È un'isola vulcanica, originariamente circolare, con una laguna marina interna ed un ampio cratere (o caldera), posto circa 20 km a sud-ovest dalla costa interna proprio al centro della laguna.
L'acqua del mare penetrava attraverso l'unica via d'accesso ai porti interni, delimitata ai lati da due scogliere. Capoluogo dell'isola è Fira.
Il secondo centro abitato che si trova a nord dell'isola è Oia (si legge Ia), antico centro rinomato per i suoi mulini a vento e da cui si possono ammirare i tramonti veramente romantici e affacinanti sul mare Egeo.
Il punto più alto dell'isola è il monte Profitis Illas a 567 m, un piccolo vulcano con una piccola caldera. La principale risorsa economica è data dall'esportazione della pozzolana (una roccia) e dei vini pregiati. Nell'isola si produce un ottimo vino dal sapore dolce e molto corposo, il Vin santo, da non confondere con l'omonimo vino toscano. (Wikipedia)
Hotel a Santorini - Cerca Voli per Santorini - Compagnie Aeree per Santorini

5) Paros, Cicladi

Paros, Cicladi
Foto: Dimorsitanos
Paro o Paros è una delle più grandi isole dell'arcipelago delle Cicladi, situata nel Mar Egeo, famosa per il marmo bianco e per essere patria del poeta Archiloco. La principale città è Paroikia.(Wikipedia)
Hotel a Paros - Cerca Voli per Paros - Compagnie Aeree per Paros

6) Ios, Cicladi

Ios, Cicladi
Foto: Stefanos Kofopoulos
Ios è un'isola meridionale delle Cicladi bagnata dal mare Egeo e misura una superficie di circa 108 km² seppure gli abitanti si concentrino quasi esclusivamente nel Villaggio (Chora), al Porto (Yalos o “Limani”) e, in maniera un po’ più ridotta, a nella zona di Mylopotas.
Il monte più alto è Pyrgos che misura 713 m di altezza.
Essendo un’isola sprovvista di aeroporto (il più vicino si trova a Paros) l’unico modo per raggiungerla è via mare grazie ai traghetti che fanno scalo nel piccolo porto ricavato in una strategica insenatura dell’isola (sulla parte ovest dell’isola) che rende il mare in quella zona abbastanza calmo anche nei giorni di meltemi particolarmente forte.
L'isola offre diverse spiagge: quella di Yalos (vicinissima al porto) e quella di Mylopotas. Spiagge un po' più difficili da raggiungere senza un mezzo di trasporto (autobus, scooter, quad) sono la spiaggia di Manganari, quella di Agia Teodoti (sulla costa est) e molte altre spiagge che si scoprono consultando la mappa (affissa anche in molte parti dell’isola). (Wikipedia)
Hotel a Ios - Cerca Voli per Paros

7) Zacinto, Isole Ioniche

Zacinto, Isole Ioniche

Zante o Zacìnto, è un'isola greca di 406 km² con una popolazione di circa 40.000 abitanti.
L'isola si trova nel mar Ionio, vicino alle coste del Peloponneso e fa parte dell'arcipelago delle isole Ionie. È molto nota perché, quando era ancora sotto dominio veneziano, diede i natali al poeta Ugo Foscolo, il quale dedicò all'isola il suo noto sonetto A Zacinto. È ben conosciuta anche per la Spiaggia del Relitto, lido accessibile solo via mare, racchiuso tra due alture e con al centro un relitto di mercantile arrugginito portato lì dalle acque. La spiaggia è la più fotografata di tutta la Grecia e forse del Mar Mediterraneo.
Zante ha un territorio vario, con pianure fertili nella parte sudorientale dell'isola e terreno montuoso con scogliere lungo le coste occidentali. Il clima è mediterraneo e temperato con abbondanti precipitazioni primaverili. Le estati sono molto calde (arrivano a sfiorare temperature di 43°/45°) ma sono anche molto secche, ciò non fa avvertire l'afa. I mari che la bagnano sono particolarmente caldi (nel sud dell'isola l'acqua tocca anche i 30° nei mesi caldi).
La città maggiore è Zante, capoluogo omonimo dell'isola, chiamato dai greci anche Chora. La città è il porto principale e da sola copre la metà della popolazione complessiva insulare. L'isola ha un aeroporto, intitolato a Dionysios Solomos, dove atterrano principalmente voli nazionali. I voli dall'Italia sono prevalentemente estivi; ormai ci sono collegamenti diretti da varie città italiane (tra cui Milano-Malpensa, Bologna, Bari e Brindisi), le altre città fanno scalo nella capitale greca Atene. L'aeroporto si trova a ridosso della baia di Laganas, dando agli aerei l'impressione di atterrare sull'acqua.
Il porto di Zacinto è grande ed è diviso in due parti: una commerciale ed una merci. Dal porto di Zacinto partono traghetti che la collegano con Kyllini, sul continente; altri traghetti partono dalla punta nord dell'isola, collegandola con Cefalonia, posta di fronte. È attivo anche un servizio estivo che collega l'isola direttamente con Brindisi.
Nella zona sudoccidentale dell'isola si trova il Parco nazionale marino di Zante, dove si possono trovare le tartarughe Caretta caretta, che sono una specie in pericolo.
L'isola divide il proprio turismo tra quello naturalistico e mondano. I punti di forza del posto sono soprattutto gli scenari naturali di rara bellezza. La Spiaggia del Relitto, Le Grotte di Keri (paragonabili alla grotta azzurra di Capri), L'Isola delle Tartarughe, Capo Skinari sono solo alcune delle località con maggiore flusso turistico, attirato anche dalla limpidezza delle acque. Le spiagge sono tutte attrezzate, anche se c'è un'abbondanza di spiagge libere ed incontaminate. Quelle più attrezzate, tuttavia, si trovano nella parte meridionale, nella baia di Laganas e Agios Nikolaos.
I locali di divertimento sono concentrati principalmente nelle località di Laganas e Argassi. La prima è indicata ironicamente dai turisti come una piccola Las Vegas, per la quantità impressionante di locali, neon e trasgressione. Non mancano punti di divertimento anche nella capitale Zante, ad Alykes e Tsilivi. (Wikipedia)
Hotel a Zacinto - Cerca Voli per Zante - Compagnie Aeree per Zante

8) Lefkada, Isole Ioniche

Lefkada, Isole Ioniche
Foto: Gaúcho
Lèucade o Leuca o Lefkada è una delle Isole Ionie che si trovano ad ovest della Grecia continentale ed è l'unica isola greca raggiungibile anche senza nave-traghetti, perché collegata con un ponte mobile. Sotto la giurisdizione della prefettura rientrava anche un piccolo arcipelago noto come le "isole Tilevoides", esteso tra l'isola e la terraferma di cui fanno parte Meganisi, Kalamos, Kastos, Skorpios, Skorpidi, Madouni, Sparti, Thilia e Kithiros. A sud dell'isola, vicino alla famosa spiaggia di Porto Katsiki, vi è il luogo dove, la leggenda vuole, si sarebbe suicidata la poetessa Saffo, gettandosi nel vuoto. Altra località da non perdere è il piccolo villaggio sul mare chiamato Agios Nikitas.
La baia di Vassiliki, a sud dell'isola, è famosa per le condizioni estremamente favorevoli al windsurf. Nella spiaggia a nord-ovest, Agios Ioannis, è praticato anche il kitesurf, con vento termico che si leva tutti i pomeriggi da maggio a settembre. (Wikipedia)
Hotel a Lefkada

9) Skiathos, Sporadi

Skiathos, Sporadi

Scìato o Skiàthos è un'isola del Mar Egeo che, insieme ad Alonneso, Scopelo ed a numerosi isolotti, fa parte dell'arcipelago delle Sporadi Settentrionali. La Grecia continentale si trova a ovest rispetto all'isola, mentre l'isola di Scopelo a est. Fanno parte del comune di Scìato anche gli isolotti Tsougria e Tsougriaki, nonché quelli di Maragos, Arkos, Troulonisi e Aspronisi, tutti comunque, di dimensioni molto contenute.
Quasi tutta la popolazione dell'isola è concentrata nel capoluogo, che ha 5.000 abitanti. Altri insediamenti sono Xanemos, Kalyvia, Troulos e Koukounaries. Nonostante le sue dimensioni molto ridotte (meno di 50 km²), Scìato è una destinazione turistica molto popolare, grazie anche a più di 60 spiagge sabbiose sparse per tutti i 44 km di costa, ad un porto con collegamenti marittimi frequenti dalle città di Vòlo e Salonicco, e ad un aeroporto. L'isola ha una forma grossolanamente romboidale, con la diagonale più lunga di circa 12 km. La costa è frastagliata, e così come altre isole greche, presenta vari isolotti, scogliere, e penisole separate da piccole baie. Il terreno è collinare, con un picco di 433 metri, e la maggior parte degli insediamenti si trovano lungo la costa meridionale e sud-orientale dell'isola. L'aeroporto si trova a pochi km dal capoluogo, a ridosso della costa. La maggior parte dell'isola di Scìato è coperta da foreste di pini. (Wikipedia)
Hotel a Skiàthos  Cerca Voli per Skiathos - Compagnie Aeree per Skiathos - Cerca Voli per Salonicco - Cerca Voli per Vòlo


10) Mykonos, Cicladi

Mykonos, Cicladi
Foto: Massimiliano Mogliani
Mykonos è un'isola delle Cicladi, situata nelle vicinanze di Tinos, Syros, Paros e Naxos. Ha una superficie di 86 km² e il suo punto più elevato raggiunge i 341 m sul livello del mare.
Mykonos è un'isola cosmopolita che accoglie migliaia di turisti durante tutto l'arco dell'anno.
L'isola era considerata come il paradiso dei gay, ma in seguito si presterà a diventare la "capitale" estiva della tolleranza in genere. Nonostante ciò, il carattere di isola "alternativa", molto marcato negli anni ottanta e novanta, successivamente è molto diminuito per il crescente successo di Mykonos a livello mondiale.
Tra le spiagge più rinomate figurano, nella parte meridionale dell'isola, Kalafatis, Ornos, Paraga, Paradise, Super Paradise ed Elià. Aghios Stefanos e Panormos sono invece tra le più conosciute nella parte settentrionale. Il nudismo è consentito, ma meno diffuso che nel recente passato. Un servizio traghetti collega l'isola col Pireo, Rafina, Salonicco e con le altre isole dell'Egeo. Per quanto riguarda il trasporto interno all'isola, dalla cittadina di Mykonos partono autobus diretti alle principali spiagge. (Wikipedia)
Hotel a Mykonos - Cerca Voli per Mykonos  - Compagnie Aeree per Mykonos



Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento