10 settembre 2011

ARABIA SAUDITA - Guida e Informazioni Utili



Visualizzazione ingrandita della mappa

Informazioni

superficie
SUPERFICIE: 
2.149.690 km²


popolazione
POPOLAZIONE :
24.573.000 ab


capitali
CAPITALE :
RIYADH


Ordinamento stato
ORDINAMENTO DELLO STATO :
monarchia assoluta


Lingue
LINGUA : 
Arabo, Inglese


moneta
MONETA : 
Ryal Saudita (SAR)


valuta cambio
VALUTA : 

1 SAR = 0.197891 EUR ; 1 EUR = 5.05328 SAR

Controlla in tempo reale : EUR to SAR


fuso orario
FUSO ORARIO :

+ 2 rispetto all'Italia; +1 quando in Italia vige l'ora legale



Riyadh


climi temperature
CLIMA :
.

Il clima della costa del Regno sul Mar rosso è sub-equatoriale: le estati sono calde e umide e gli  inverni sono miti, con piogge leggere fra novembre e febbraio. Nella regione centrale, in estate, la temperatura raggiunge i 54° C; gli inverni sono brevi, secchi e freddi.
La regione orientale ha un elevato tasso di umidità e un clima estivo che perdura tutto l'anno, con temperature che raggiungono i 43° C nei periodi più caldi dell'anno





confini
CONFINI :

Confina a N da Giordania,Iraq e Kuwait, a E dal golfo Persico e dal Qatar, a SE dagli Emirati Arabi Uniti e dall'Oman, a S dallo Yemen, a O dal Mar Rosso.



città
CITTA' :

Riyad, Gidda, Ad-Dammam, Yanbu al-Bahr, al-Jubayl



religione
RELIGIONE :

Musulmani sunniti 93,3%, musulmani sciiti 3,4%, cattolici 2,9%, altre religioni



elettricità
ELETTRICITA':
127-220V/60Hz - prese di tipo A - B - F - G


documenti
DOCUMENTI PER L'INGRESSO (*) :

Passaporto: necessario, con una validità residua di almeno sei mesi alla data della partenza. 

Visto d'ingresso: la rete diplomatico-consolare saudita rilascia visti d'ingresso per affari, familiari al seguito, transito o pellegrinaggio (Hajj o Umrah). I visti d'ingresso non vengono rilasciati all'aeroporto o alla dogana. La validità dei visti per affari va da uno a sei mesi. I visti per turismo sono emessi solo per viaggi collettivi "group tours" preventivamente approvati. I visti di transito sono rilasciati ai passeggeri che intendono proseguire il viaggio con un volo entro le 12 ore successive senza lasciare l'aeroporto o fare altra tappa nel paese.
Il visto d'ingresso è stato talvolta rifiutato a persone che sono nate in Israele o vi hanno viaggiato/vissuto.



vaccinazioni
VACCINAZIONI (*) :

obbligatorie: nessuna

Le strutture sanitarie ed ospedaliere saudite sono al livello di quelle occidentali. Ci sono numerosi ospedali privati a pagamento per i viaggiatori temporanei. Tuttavia, in occasione del pellegrinaggio alla Mecca (Hajj), le Autorità sanitarie saudite raccomandano, previo parere medico, di effettuare la vaccinazione o il richiamo antipolio. Si consiglia, sempre previo parere medico, di effettuare le vaccinazioni contro la meningite e l'epatite virale. I minori di anni 15 che richiedono il visto nel periodo del pellegrinaggio alla Mecca (Hajj) devono produrre anche un certificato di vaccinazione antipolio. La malaria è una malattia endemica presente nelle pianure a sud ovest del Regno, in particolare nella regione di Jizan, che si estende fino alle aree rurali intorno a Gedda.
Si segnala la periodica comparsa di focolai di febbre emorragica "Dengue" nella regione occidentale del Paese (zona di Gedda). Sono stati segnalati casi di influenza aviaria, si consiglia, a titolo cautelativo, di consumare carne e uova di volatili solo se ben cotte e di evitare ogni forma di contatto diretto con volatili e pollame.



UNESCO
PATRIMONIO UNESCO (siti protetti) :

 

- Sito archeologico di Al-Hijr (Mada'in Salih) (2008)

UNESCO : Sito ufficiale (in inglese)
Elenco Patrimoni dell'umanità su wikipedia


sicurezza
SICUREZZA (*):

Hanno avuto luogo negli ultimi anni - in quartieri residenziali della capitale ed in altre regioni del Paese - attentati terroristici contro vari obiettivi, anche istituzionali.

Avvertenze: Si raccomanda, in generale, ai connazionali residenti o presenti temporaneamente nel Paese di mantenere un alto livello di vigilanza, di adottare tutte le precauzioni necessarie ed in particolare di:
-segnalare immediatamente agli uffici consolari italiani l'eventuale smarrimento del passaporto;
- disporre sempre di un telefono cellulare;
- limitare gli spostamenti, specie se individuali, evitando di percorrere vie poco illuminate e di addentrarsi in quartieri poco sicuri;
- evitare, per quanto possibile, di visitare luoghi pubblici nei periodi di maggiore affollamento;
- esercitare la massima vigilanza all'uscita e al rientro a casa e all'entrata e all'uscita dal lavoro, a causa dei frequenti agguati;
- variare i propri orari di entrata e di uscita e cambiare continuamente gli itinerari cittadini;
- non lasciare mai l'autovettura aperta o incustodita, controllarne l'interno, l'esterno e la parte sottostante prima di entrarvi e chiudere le porte ed i finestrini una volta a bordo;
- evitare, per quanto possibile, di rimanere bloccati tra altre autovetture, controllando gli specchietti retrovisori, lasciando spazio tra sé e la vettura che precede ed individuando una traiettoria di fuga se costretti alla sosta nel traffico ed ai semafori;
- verificare l'esistenza presso la propria abitazione di un luogo più protetto ove attendere i soccorsi in caso di attentato;
- non esitare a cambiare alloggio se si sono riscontrate insufficienti condizioni di sicurezza;
- attenersi scrupolosamente alle leggi, alle usanze vigenti ed al rigoroso rispetto della sensibilità locale, sempre ed  in particolare durante le varie festività religiose.

Va tenuto presente che alcuni comportamenti considerati normali in occidente o in altri Paesi possono costituire una grave offesa ai costumi e alle usanze saudite e, in alcuni casi, veri e propri reati perseguiti dalla legge con particolare severità.

Tra i reati più gravi di questo tipo vi sono l'importazione, la produzione, il possesso ed il consumo di bevande alcoliche, l'uso ed il traffico di droga, il possesso di materiale pornografico (incluso riviste o cataloghi commerciali), l'omosessualità, la molestia sessuale, la promiscuità, la pedofilia.
Non sono ammesse critiche contro la religione islamica, l'apparato religioso e la casa Reale.
L'Islam pervade tutti gli aspetti della vita in Arabia Saudita.
La pratica in pubblico di culti diversi da quello musulmano ed il proselitismo sono reati perseguiti con severità. L'apostasia è punibile con la morte del musulmano convertito. I simboli legati ad altre religioni come crocifissi, Bibbia, ma anche oggetti che possono ritenersi legati alla "magia nera" (pratica punita dalla legge) sono considerati illegali in pubblico e generalmente le autorità di frontiera ne impediscono l'importazione.
In linea teorica è ammesso il culto di altre religioni in privato, ma vi sono state notizie di numerosi incidenti con le autorità in proposito.

Per impedire la commistione di genere, molti locali sono dotati di sezioni separate per famiglie e per uomini single.
La danza, il cinema, il teatro e la musica in pubblico sono proibiti.

L'accesso alle città sante di Mecca e Medina è permesso solo ai musulmani.



patente
PATENTE:

Internazionale  (modello convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968).

Circolazione a destra - È proibito alle donne condurre qualsiasi tipo di veicolo.



trasporti
TRASPORTI:



saudi arabian airlines 

 Saudi Arabian Airlines




sama airlines 

 Sama Airlines



nasair 

 NasAir



aeroporti
AEROPORTI:

Dammam/King Fahd Intl. - Jeddah/King Abdulaziz Intl. - Riyad/King Khaled Intl. - Abha Airport - Dhahran Intl. - Gizan/King Abdullah Bin Abdulaziz - Madinah



dogana
FORMALITA' VALUTARIE E DOGANALI(*) :

Le autorità doganali saudite mantengono un rigoroso controllo sulle importazioni nel paese di articoli proibiti come le bevande alcoliche, le armi, la carne suina ed altri articoli considerati contrari ai principi dell'Islam, tra cui il materiale a carattere pornografico. L'autorità postale e doganale è molto severa nell'applicazione di tale principio e considera pornografia anche le normali pubblicazioni occidentali (settimanali, ecc.) o cataloghi commerciali. Tale materiale può essere pertanto confiscato ed il viaggiatore può essere multato per il possesso.

Il sistema finanziario e bancario saudita è al livello di quello occidentale.
Il reale saudita è la moneta nazionale, si divide in cento halalas ed è convertibile in valuta straniera.
La maggior parte delle valute straniere sono convertibili presso le banche commerciali ed i cambiavalute. Le carte di credito di maggiore circolazione nel paese sono: Master Card, American Express, Diners Club e Visa.
Non vi sono restrizioni di valuta, sia locali che straniere, all'uscita e all'entrata. La valuta israeliana è proibita.
Le banche locali sono aperte: dal sabato al mercoledì dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00 ed il giovedì dalle 8.30 alle 12.00. I cambiavalute sono aperti dalle 8.30 fino a tarda sera.



ambasciata
AMBASCIATE E CONSOLATI :

Ambasciata d'Italia a RIAD
Diplomatic Quarter (di fronte all'edificio della difesa civile)
P.O. Box 94389
Riyadh 11693
Centralino (operativo 24 ore mediante indicazione cellulare di emergenza): 00966 1 488 1212
Cancelleria consolare: interni 125, 127 Ufficio visti 188
Funzionario di turno (fuori orario di apertura degli Uffici e solo per emergenze): 00966 505254792
Fax Segreteria di sicurezza: 00966 1 4881951
E-mail: ambasciata.riad@esteri.it

E-mail per segnalazione presenze occasionali (indicare periodo permanenza e recapito telefonico ed indirizzo del soggiorno in Arabia Saudita): stoarrivando@italia-as.org


siti utili


SITI UTILI :
(*) Si consiglia per una maggior sicurezza, prima di organizzare il viaggio, di consultare sempre le informazioni aggiornate e più dettagliate sul sito: http://www.viaggiaresicuri.it/?arabia_saudita

OSTELLI :  Arabia Saudita Federazione Ostelli



GUIDE E LIBRI




Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento